La gabbia dei matti

Serena lavora nella Gabbia dei matti. Nella gabbia dei matti ci lavoriamo tutti, si dirà.

Ok, si è vero, ma Serena lavora nella Gabbia dei matti che di lavoro fanno quelli che aiutano i matti. A mio modesto avviso, c’è un po’ di differenza.

I matti della Prima specie, diciamo così, hanno a volte camici bianchi, orari di lavoro estenuanti, scambiano chiacchiere alla macchinetta del caffè e stipendi piuttosto interessanti a fine mese.

I matti della Seconda specie non portano camici ma normali vestiti dai colori sempre poco azzeccati, hanno pance traballanti – uomini e donne – adorano sigarette e caffè, devono attenersi strettamente alle regole e non ricevono stipendio da nessuno.

clikka qua per leggere ancora

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...