don Antonio Cecconi da Il Tirreno di oggi

Ho fatto parte, anzi, sono stata parte di quella chiesa.

stefanoceccanti

IN MEMORIA DI ALESSANDRO PLOTTI, ARCIVESCOVO

Ai primi di luglio del 1986, poche settimane dopo il suo arrivo a Pisa, Mons. Plotti venne a trovarmi a Agnano, dove ero parroco e nella canonica accoglievo dei ragazzi in affidamento. Fu il primo di una lunga serie di contatti sul campo, di confronti e progetti condivisi per l’annuncio del Vangelo e il servizio all’uomo. Don Sandro – ma non sono quasi mai riuscito a chiamarlo così – andava subito al sodo, alla sostanza delle questioni. Veniva da Roma e con lui arrivò una ventata di quel Concilio che aveva faticato ad attecchire in terra pisana. Nel suo primo piano pastorale mise a tema la famiglia di fronte alle crescenti sfide del presente, costituì il consiglio pastorale diocesano come luogo di confronto e corresponsabilità tra preti e laici, diede impulso alla Scuola di formazione teologica per avere nelle parrocchie gente qualificata, attivò il…

View original post 312 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...