Abbatto i Muri e le aggiustatrici della narrazione sul materno

Questo argomento mi tocca. Nelle cose che scrivo ci sono sempre donne che sono madri e donne che non lo sono.

Al di là del Buco

“Imperativo biologico”, “il più potente dei sentimenti”, “dovreste baciare i piedi a vostra madre”, e queste sono solo alcune delle affermazioni normative che da ieri scorrono sulla pagina fb di Abbatto i Muri perché abbiamo osato scrivere che ci sono donne che si sentono “complete” anche senza avere figli. Sappiamo che ci sono temi caldi per i quali le risse sono d’uso. Vietato pubblicare foto di donne in carne perché arriva lo squadrone di salutisti a fare diagnosi e prescrizioni mediche. Vietato pubblicare storie di donne che “tradiscono” il compagno, per così dire, perché al di là della complessità quel che suona male è che lei “non sa amare”, come se ci fosse una regola d’amore universale, e che lui ha le corna. Vietato anche discutere di maternità senza usare retoriche universalmente note e definibili secondo logiche patriarcali/matriarcali. Le aggiustatrici, con seguito di paternalisti, che non mancano mai di tuffarsi…

View original post 684 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...